giovedì 15 dicembre 2011

Astrologia e programmi televisivi, quando si dice cattiva informazione...

Guardo di rado la Tv ma a volte, se è accesa e ci passo davanti, mi capita di dare uno sguardo o ascoltare per un momento una discussione, specialmente se una parola o una immagine per qualche ragione mi colpiscono e mi distraggono per un momento da altre occupazioni.
Ieri sera mentre ero impegnato a fare ben altro, dal bla bla bla indistinto che usciva dalla TV una parola mi ha raggiunto e mi ha fatto drizzare le orecchie, la parola era ovviamente "astrologia" e la trasmissione, uno dei tanti quiz a premi che infestano la Tv oggigiorno, proponeva una domanda sulla materia "Astrologia" che faceva pressapoco così " quale ristorante preferisce ciascun segno astrologico?"
Come se le persone scegliessero i ristoranti a seconda del segno in cui sono nate....ma tant'è!!  fatto sta che dopo un pò il presentatore snocciolava convinto tutta una serie di abbinamenti che cominciava con i nati nell'Ariete che preferiscono le trattorie da camionisti, i nati nel Toro gli agriturismi, i nati nel segni del Leone i ristoranti dove servono crostacei, i nati nella Vergine i ristoranti vegetariani, i nati nel segno del Cancro invece , sempre secondo l'anonimo astrologo, preferirebbero stare a casa....non mi ricordo tutte le altre scemenze dette, vi risparmio quindi il resto ma vi assicuro che non perdete niente.

Una cosa va detta, il primo concorrente a rispondere era proprio un Ariete è ha sbagliato  (vendetta di Tolomeo?) proprio la risposta centrata sull'abbinamento del suo stesso segno, naturalmente non ha potuto esimersi dal commentare " ...ma come è possibile? non è così!"
Beh che ci sia una parte di Arietini che preferisce le trattorie dei camionisti a tutti gli altri tipi di ristorazione può anche essere vero e probabilmente, anzi statisticamente, parlando deve essere proprio così, così come ci sarà anche una parte dei toro e di ciascun altro segno, nessuno escluso,  ad avere questa stessa preferenza...in maniera del tutto casuale o quantomeno dettata da ben altri significatori nella carta natale che non il segno solare...
Ristorante galleggiante a Hong Kong
Naturalmente la velina di turno, le veline in Tv sono come il prezzemolo in cucina e cioè dappertutto,  ha subito commentato con aria giuliva"...è vero, io sono del Leone e mi piacciono proprio taaaanto le aragoste....", nel dirlo guardava verso la telecamera nella speranza, almeno a me ha dato questa idea, che qualche calciatore di serie A fosse davanti allo schermo e le telefonasse per invitarla in un ristorante dove servono aragoste....niente da dire, a ognuno i suoi gusti,  se non che a me la ragazza non sembrava tanto del segno del leone quanto di un altro animale non coperto di pelo ma di penne e piume (no, non è l'aquila!) , e pazienza se nello zodiaco non c'è....l'astrologia non è mai stata perfetta dopotutto!
Da quale genio dell'astrologia siano andati a prendere queste informazioni sbagliate non riesco proprio ad immaginarmelo ma è certo che di astrologi moderni che rilasciano interpretazioni altrettanto semplicistiche e superficiali, e ovviamente sbagliate, sui temi più disparati ne esistono quanti se ne vuole, basta girare un pò per i canali della Radio o della Televisione o navigare cinque minuti su Internet...e si trova da "ecco gli sport adatti per ogni segno : cominciando dal nuoto per i pesci e la montagna per i capricorno per non parlare dell'equitazione per i nati nel sagittario..." alla rubrica "...finalmente rivelato quale segno è il più giusto da sposare per voi nati nel..." che son sicuro deve aver contribuito non poco a far lievitare il numero di divorzi in Italia....

Se l'astrologia fosse davvero così semplice qualsiasi persona appena capace di leggere e scrivere potrebbe, dopo un paio di ore  di lezione, diventare brava abbastanza nella materia da poter far mettere una targa sulla porta " Astrologo" e cominciare a ricevere clienti...
Ma l'astrologia, purtroppo e per fortuna, è molto ma molto più complessa e difficile da apprendere, e ci vogliono anni e anni di studio solo  per cominciare a capire come funziona, altro che storie...
Non so se esistano astrologi con la capacità di prevedere solo basandosi sul tema natale in quale tipo di ristorante una persona prenoterà per la cena della fine dell'anno, credo che gli astrologi seri una indagine così stupida non l'abbiano mai fatta, che sappia io non esiste nessuno studio del genere e se mai ci fosse dubiterei molto della serietà di chi lo ha condotto...
Il pianeta più disponibile a farsi coinvolgere in una ricerca del genere sarebbe senz'altro Venere , governatrice del Toro (appetiti), ma anche l'Ascendente e il suo governatore hanno qualcosa da dire al riguardo e la posizione della Luna e del Sole sia nei segni che nelle case hanno la loro importanza, senza tralasciare Marte come indicatore delle pulsioni che ci governano, ma poi come si fa a trascurare Giove che ci parla dell'abbondanza ma anche della eventuale scelta esotica o Nettuno patrono dei bevitori.... eccetera eccetera...ecco che il tutto diventa, come del resto è giusto che sia, un complicato calcolo di equilibri e collegamenti tra pianeti, segni e case.
Giudizio molto difficile dunque, come del resto tutto ciò che riguarda l'astrologia, dove solo i calcoli ormai sono diventati semplici per mezzo del computer, ma le interpretazioni dei risultati sono rimasti complessi esattamente come duemila anni fa.

Una cosa deve comunque essere chiara al lettore, ed è la ragione di questo post, ogni persona è diversa delle altre e se è vero che le sue scelte possono essere spiegate dall'astrologia è altrettanto vero che il tema natale di ciascuno di noi è unico e dà vita a comportamenti unici, siamo esseri umani dotati di anima e mente pensante e non robot creati in fabbrica.

Da buon astrologo che non bada alle previsioni degli astrologi (della televisione) perchè se le fà da sè....starò a casa per Natale e andrò a cena fuori per capod'anno, e il ristorante lo lascierò volentieri scegliere a mia moglie....

4 commenti:

nia ha detto...

Che dire... abbinamenti stravaganti, con uno pseudo presupposto astrologico.
Mah, in realtà il punto è che l'astrologia si conosce molto molto poco, altrimenti non esisterebbero generalizzazioni simili... solo che ci si può arrivare solo entrandoci dentro un po' di più, cosa che nessuno o pochi fanno.

Saturnello ha detto...

già, proprio così...ma mi fa un pò rabbia pensare a quanti credono poi a questi pseudo assiomi astrologici perchè la fonte da cui provengono (la TV)sembra autorevole....
poi naturalmente ci sono quelli che godono a vedere quante sciocchezze vengono dette in nome dell'astrologia e non si certo lasciano scappare l'occasione per deriderla...

Rachel Mor ha detto...

Dai un'occhiata a questo infografica fresco
http://casino.titanbet.it/news/1509/portafortuna-preferiti-degli-italiani-1715773.html

Saturnello ha detto...

mi sono proprio arrabbiato leggendo l'articolo perché si sono dimenticati del mio portafortuna preferito e cioè una castagna di ippocastano...capiscono proprio niente...!!

beh cosa vuoi fare...d'altra parte non posso neanche prendermela troppo con l'autore dell'articolo dato che esiste ancora una branca dell'astrologia, per fortuna poco conosciuta e ancora meno usata, che si occupa di talismani...meglio che sto tranquillo...:-))