venerdì 25 febbraio 2011

Libia, verso la fine di una dittatura

Il turbine politico e sociale che ha sconvolto e sta tuttora sconvolgendo molti paesi arabi sta portando alla fine un'altra dittatura dopo quelle della Tunisia e dell'Egitto; la Libia ha visto anche oggi il suo leader nascondersi e allo stesso tempo , al riparo  in un bunker come Hitler a Berlino, minacciare altre morti,  quel Mu'ammar Abu Minyar al Qadhadhafi , più noto in Italia e all'estero come Colonnello Gheddafi, che da oltre 40 anni sta tenendo in pugno le redini del paese, della cui brevissima storia è ormai divenuto parte integrante e principale.


La storia della Libia come nazione è infatti molto recente, nasce dalla volontà di Mussolini di annettersi tutta la regione che comprendeva i territori e popoli di Cirenaica, Tripolitania  e Fezzan; una vastissima ma quasi disabitata regione che dal tempo degli Egizi aveva subito invasioni e dominazioni da parte di tutte le nazioni che si erano succedute nel predominio sul Meditterraneo, cominciando dai Greci, seguiti dai Romani, poi i Vandali, Bizantini, Normanni, Spagnoli, Ottomani, Turchi.

Gli Italiani avevano iniziato l'annessione nel 1911 con Giolitti ma l'impresa si era rivelata subito ben più ardua del previsto e le truppe non erano riuscite a conquistare che le regioni sulla costa, la Tripolitania e parte della Cirenaica, fu solo nel 1931 , sotto Mussolini, che l'impresa fu portata a termine e tutta la regione, da qui in poi  denominata Libia, passò sotto sovranità dell'Italia.


Dopo la fine della 2a Guerra Mondiale la Libia venne affidata al  controllo di Francia e Inghilterra, in seguito nel 1949 l'ONU approvò una risoluzione con la quale si garantiva l'indipendenza alla Libia a partire dal 1951.

Nel 1950 l'emiro Sayid Idris el-Senussi, a capo della tribù che più di ogni altra si era opposta all'annessione da parte dell'Italia,  fu nominato dall'Assemblea Nazionale futuro Re del Regno Unito di Libia, con il titolo di Re Idris I di Libia,  e l'indipendenza venne proclamata il 24 dicembre 1951.

Nel 1969 un colpo di stato capitanato dal...allora capitano Muammar Gheddafi (non si era ancora  fatto promuovere direttamente a colonnello) mise fine alla monarchia, secondo i golpisti troppo amica dell'occidente, e diede inizio alla Repubblica Libica Araba, il resto son cose dei nostri giorni....

Per poter analizzare da un punto di vista astrologico le vicende della Libia dovremo prendere in esame il tema di nascita della Libia, e qui ci sono due alternative, la data ufficiale della entrata in vigore della indipendenza della nazione libica nel 1951, 24/12/1951 ore 00:00,  e la data in cui  il capitano Gheddafi  annunciò alla radio libica  il successo dell'insurrezione, la fine del Regno e l'inizio di una nuova era per il popolo libico, 1/9/1969 0re 06:26 (ora ufficiale 06:30 da me rettificata a 06:26), per tutte due le date viene presa come località la capitale Tripoli.

Il primo tema può essere preso come tema generale della nazione Libica, indipendentemente da chi la governa, il secondo come tema particolare della dittatura di Gheddafi.

Tema del Regno Unito di Libia

Tema della Repubblica Araba di Libia

Nel tema di una nazione i pianeti e le case hanno significati un pò diversi da quelli che vengono normalmente impiegati per i temi natali delle persone fisiche, ma nella nostra analisi ci preoccuperemo solo dei pianeti e case più coinvolti nelle vicende di questo periodo.

Per cominciare l'Asc del tema, assieme alla prima casa, rappresenta il corpo della nazione, cioè il popolo, le genti che vivono, lavorano e votano (dove è permesso) in quella nazione, e che di quella nazione seguono le leggi e le tradizioni, si guarda alla prima casa per sapere della "salute" del popolo.

La casa 10a rappresenta invece il Governo, le forze al comando, il potere costituito.

La 4a casa ha diversi livelli di interpretazione, rappresenta sia le radici, le tradizioni delle genti di una nazione, i padri della patria, ma anche , essendo opposta alla 10a, le forze che si oppongono al Governo, in maniera  costituzionale nel caso di paese democratico o nell'ombra nel caso di dittatura che non prevede nella costituzione la presenza di un partito di opposizione, rappresenta anche gli edifici che appartengono alla nazione come il Parlamento.

Qui possiamo vedere che le due carte hanno entrambe l'Asc in Vergine, mostrando una coerenza nelle caratteristiche della gente di Libia che conferma la bontà della scelta delle due date.
La differenza la fa il governatore dell'Asc, Mercurio, che nella prima carta è in 4a casa in Sagittario, mettendo in evidenza un attaccamento alle proprie radici delle genti che avevano abitato quelle regioni ora riunite in una unica nazione/casa; mentre nella seconda è invece in 2a casa e qui non si può non vedere l'accento posto sulle risorse del paese e sulle ricchezze in genere, come se il paese fosse, nel breve tempo trascorso dalla proclamazione dell'indipendenza, già passato dalla cultura tradizionale agricolo/artigianale delle genti berbere ad una  tesa a sfruttare in maniera molto più intensiva le risorse della terra, la casa 2a è anche significatrice del Denaro pubblico, entrate e fondi per il mantenimento della nazione (compresi i danni di guerra chiesti all'Italia).

Il governo della Nazione Libica è rappresentato in ambedue i casi dal segno dei Gemelli e quindi da Mercurio, lo stesso pianeta governatore dell'Asc, però Gemelli è segno d'aria e mobile, ben diverso dal segno della Vergine che è di terra e fisso, la Libia nasce dunque come un paese dove i Governi sono molto leggerini  e destinati a far da semplici portavoce  a chi comanda nei fatti , Re o Dittatore che sia.

Il Sole nel tema di una nazione retta da regimi non democratici sta a indicare il Re o il Duce o il Kaiser o il Gran Timoniere ecc. ecc. colui cioè che ha pieno potere sulla nazione stessa: nella prima carta il sole è in 4a casa mostrando una persona e una carica fortemente legate ai valori tribali da cui è nata la nazione e non a caso posta nella stessa casa dove è posto il governatore dell'Asc cioè il significatore del popolo,  nel secondo caso la carta mostra un sole congiunto all'Asc che indica un capo che influenza e comanda il popolo, che sta sopra il popolo, che pensa di essere lui il popolo, uno spostamento di valori con il sole della carta precedente abbastanza evidente.

Per capire un pò la portata degli eventi odierni possiamo fare un 'analisi delle Rivoluzioni Solari per il 2010/2011 utilizzando le due carte
RS 2010/2011 del Regno Unito di Libia

RS 2010/2011 della Repubblica Araba di Libia

Il ritorno solare per il Dicembre 2010 del Regno Unito di Libia ci parla della Libia come Nazione, presenta un Asc radix in 4a di rivoluzione, che pone l'accento su problemi riguardanti la casa opposta alla 10a, la democrazia opposta all'autorità costituita, l'opposizione che che sfida il potere.
I problemi per l'autorità, per chi sta al governo, sono invece segnalati da Saturno in casa 10a.
Ma è lo stellium del Sole con Marte in 1a casa assieme a Plutone a indicare grossi problemi per il popolo libico, e dove c'è Marte, dio della guerra,  incidenti, rivolte, sangue e morti mancano raramente.

Il ritorno solare per il Settembre 2010 della Proclamazione della Repubblica di Libia ci parla del Governo Gheddafi, con l'Asc in 12a casa non ci possono essere dubbi sulla gravità della situazione, la 12a casa porta problemi a 360° gradi, è la casa cosidetta della propria rovina, dell'autodistruzione, con carceri e ospedali in primo piano, ma anche intervento di spie e agenti infiltrati, è la casa dei nemici nascosti, che agiscono nell'ombra.

Il sole in 2a casa mette l'accento sul fatto che ci saranno enormi danni economici per il paese, e lo stellium con i due malefici in 3a casa non solo garantisce la prima pagina su tutti i quotidiani del mondo ma sopratutto parla di problemi con i "vicini" , essendo la casa 3a la casa dei paesi limitrofi, non a caso tutto parte dalla Tunisia e poi l'Egitto..., con quel che sta succedendo a Tripoli in questi giorni dire semplicemente che i paesi  vicini hanno portato dei problemi alla Libia sembra alquanto riduttivo.

Come sempre una analisi a posteriori si dimostra abbastanza agevole, ma non c'è dubbio che gli avvenimenti di questi giorni diano una buona conferma della validità dell'astrologia mondana quando si vuole, come era chiesto spessissimo agli astrologi del passato, cercare di capire l'evoluzione della storia politica e sociale di uno stato o nazione.


5 commenti:

nia ha detto...

Anche se a posteriori, ho trovato la tua analisi molto chiara e corrispondente. Bello anche seguire a questo modo su carta i vari significati dell'astrologia, in questo caso di una nazione. Che dire di più, solo che purtroppo le rivoluzioni sia della Libia come nazione che della Libia come repubblica e quindi governo di Gheddafi sono iniziate da poco perché il tutto si risolva in fretta e in modo meno disastroso possibile dal punto di vista umano soprattutto e solo dopo economico.
Ottima analisi, a rileggerti presto sempre più che volentieri! Buon week-end...

Saturnello ha detto...

Aggiungerei che se ci fosse stato anche Urano nelle case coinvolte avremmo avuto quella componente di rapidità che avrebbe potuto significare una soluzione in tempi brevi, i tempi saranno senz'altro più lunghi di quanto tutti si stiano augurando.
Grazie e ciao

nia ha detto...

Ma Urano, a parte la rapidità, non avrebbe potuto anche innescare qualcos'altro di ancora più violento? Dubbio...

Saturnello ha detto...

Urano è il pianeta dei ribaltamenti, rovesciamenti improvvisi e importanti di tutto ciò che è o sembra consolidato come ideologie, teorie, priorità, fedi, posizioni , solidità economica ecc. ecc. e nei temi di nazioni, anche il potere costituito.
Ma questo sia nel bene che nel male.
In questo caso sarebbe stato un rafforzativo e avrebbe aiutato a spiegare cosa sta accadendo, specie nella tempistica,tutto qui, quando in un tema di RS hai marte e saturno già pesantemente coinvolti urano può aggiungere ben poco come disgrazie in arrivo....

nia ha detto...

Ho capito, grazie per l'ulteriore spiegazione. In effetti mi sa che bastano e avanzano Marte e Saturno! Buona serata, ciao ciao...