domenica 19 gennaio 2014

I miti dell'astrologia, le descrizioni dei segni secondo l'astrologia segnosolare, il Capricorno

Per iniziare l'anno a modo mio, da astrologo, mi è venuto in mente di fare una serie di post sulla stupidità dei ritratti astrologici delle persone quando sono ricavati dal segno solare senza un minimo di conoscenza delle regole dell'astrologia.

So che questa mia crociata contro gli astrologi dediti all'astrologia segnosolare può apparire anche esagerata a qualcuno ma credetemi, ogni volta che leggo un intervento su qualche forum astrologico dove si chiede "ma vero che i leone hanno tanti capelli?.... oppure "ma è vero che le donne della bilancia sono le più belle...?"  e poi la domanda più letta "ma quale è il segno più portato a fare all'amore" e sappiamo già di cosa stiamo parlando... ecco che mi viene tanta voglia di smettere di scrivere di astrologia e lasciare che il mondo vada dove vuole andare, in malora cioè, che tanto non sarò certo io a poterlo cambiare, nemmeno in campo astrologico...però ho pensato che almeno qualche piccola soddisfazione potrei prendermela....

Comincerò abbastanza ovviamente con il segno del Capricorno, prima di tutto perchè è il segno legato in occidente con l'inizio del nuovo anno e poi perchè è il mio segno e quindi ci tengo in maniera particolare al mio essere un capricorno anche se non sono fatto proprio come vorrebbero certi astrologhi della domenica.

Intanto diciamo che sui manuali di astrologia più usati il ritratto astrologico delle persone, fatto sulla base del segno in cui si trova il sole di nascita, è composto di solito da tre parti principali, ritratto fisico e ritratto psicologico e poi il probabile (secondo questi manuali) destino cioè il tipo di vita che lo aspetta...

Dovrebbe già qui farsi largo nel cervello di ogni essere pensante la domanda "ma come è possibile che 12 segni possano rappresentare tutta l'umanità"....e infatti è proprio così...presi da soli non la rappresentano.
Ci vogliono le combinazioni delle posizioni di dieci pianeti, di dodici segni e di dodici case combinati con almeno cinque aspetti (quelli tolemaici) tra i dieci pianeti per avere una idea sufficientemente precisa di un individuo e credetemi le combinazioni sono così tante che non possono essere tutte elencate in nessun libro o manuale di astrologia o altro...meno che meno riassunte nella descrizione di dodici segni e basta...ed è giusto che sia così dato che ciascun essere umano è diverso da qualsiasi altro.

Anche gli antichi avevano le loro descrizioni dei segni ma nessun astrologo degno di questo nome si sarebbe mai azzardato a fare l'analisi di un soggetto (e meno che meno previsioni anche solo generiche sul suo futuro) semplicemente conoscendo la data di nascita...
E' stata la divulgazione dell'astrologia sulla carta stampata a creare quel mostro chiamato astrologia segnosolare, è stata cioè la necessità di attrarre un pubblico di lettori ai quali propinare a intervalli fissi (l'intervallo tra una uscita e la seguente) articoli che potessero catturare la loro curiosità e che sopratutto facessero nascere la voglia di acquistare non solo la rivista o il giornale ma anche richiedere (a pagamento ovviamente) una lettura del tema natale o altro tipo di consultazione...
Quanto sopra va visto nell'ottica del periodo, tra la fine XIX e l' inizio XX secolo, quando l'astrologia era molto scesa di qualità toccando veramente il fondo sotto tutti i punti di vista, e ciò spiega perchè siano potute fiorite nei decenni seguenti tecniche come la previsione del futuro attraverso l'utilizzo dei soli transiti e siano comparse sui quotidiani le famose e mai abbastanza condannate rubriche con le previsioni del giorno o della settimana (per non dire delle previsioni di un anno intero) dedicate, ovviamente, ai segni zodiacali.

Se non si conosce il momento esatto della nascita come si fa a fare l'oroscopo...? beh..si saranno detti gli editori di quelle riviste astrologiche...e che ce ne importa...usiamo il segno zodiacale...pochi conoscono il momento preciso della nascita ma tutti sanno almeno in che giorno sono nati...ed è così che ragionano ancora oggi i redattori di tutte le varia rubriche astrologiche dei giornali, riviste, radio e tv.
E non c'è da stupirsi allora se quando venere transita nel vostro segno troverete scritto sul giornale che a breve ci sarà qualche sorpresa in amore ...ecc ...ecc...se invece è saturno a entrare  nel vostro segno allora preparatevi alle peggiori disgrazie ecc...ecc...con Marte invece attenti alle liti e agli incidenti ecc..ecc...
Balle...solo balle ma intanto le rubriche con gli oroscopi pubblicate sui giornali o sui settimanali vengono lette da milioni persone...e gli scettici ridono, a ragione purtroppo, mentre gli astrologi veri sospirano...

Cominciamo con l'aspetto fisico del capricorno: se leggiamo le descrizioni di qualche astrologo sia moderno che antico troviamo che la statura dei nativi del segno è generalmente descritta come modesta, o per meglio dire non alta (nessun astrologo di buon senso rischierebbe mai di commentare l'altezza di un suo lettore dicendo "sei un tappo", oggi il fair paly suggerisce di dire "non alto, anzi ....diversamente alto"....)
Questo naturalmente non è sempre vero, ci sono persone nate nel segno del capricorno che sono di altezza molto al disotto della normalità, altre ancora che al contrario sono ben al disopra della media , con la maggioranza esattamente di altezza media....esattamente come capita in tutti gli altri undici segni....volete degli esempi? Eccovi le foto di due personaggi famosissimi nei rispettivi campi entrambi del capricorno, il pianista Jazz Michel Petrucciani (qui il link per la bio) un talento assoluto del piano e il cestista Dino Meneghin (qui il link per la bio) probabilmente il più grande giocatore di basket italiano di tutti i tempi.

copertina di CD

Il primo è stato fin dalla nascita privato di una vita che molti chiamerebbero "normale" a causa di una malattia genetica conosciuta anche come "ossa di cristallo" che lo ha lasciato piccolo di altezza ma ha in qualche modo reso ancora più evidente non solo il suo enorme, straripante, talento musicale ma anche la sua voglia di vivere e il suo ostinato ottimismo.
E' mancato in età ancora giovane per problemi di salute, con grande rimpianto di ammiratori e addetti ai lavori, e dando nel contempo torto a tutti quegli astrologi che definiscono il capricorno come il più longevo dei segni....

Dino Meneghin con Dan Peterson
Il secondo è con i suoi 204 cm un esempio di come si può facilmente sbagliare  pronostico se ci si affida solo del segno solare, è stato il primo cestista italiano ad essere iscritto nella Wall of Fame americana e dichiarato il miglior giocatore europeo nel 1991, altro che modesto di statura...

Continuando nell'esame delle banalità sul capricorno gli astrologi ne hanno sempre criticato la grande resistenza e criticato invece la scarsa forza fisica che sconsiglia qualsiasi lavoro che la richieda come dote indispensabile.
Naturalmente anche qui basta solo un minimo di buon senso per capire che ci possono essere capricorni deboli fisicamente e altri anche molto forti, con la stragrande maggioranza  più o meno normale, esattamente come capita per tutti gli altri segni....
Due esempi per tutti, il primo è così noto a tutti che non sto certo a  descriverlo, Giulio Andreotti non ha bisogno di presentazioni, il secondo è invece Bill Goldberg, conosciuto come uno dei più famosi lottatori di wrestling americano, campione mondiale ecc. ecc..

                                                     
                                                                        Giulio Andreotti 

Di Andreotti l'aneddoto significativo è che alla visita di leva il medico che lo scartò per scarse attitudini militari dovute a salute molto malferma, gli pronosticò infatti non più di sei mesi di vita....e poi gli scettici prendono in giro gli astrologi dicendo che non sono capaci di fare previsioni...

Bill Goldberg conquista la cintura di campione del mondo WCW
A Bill Goldberg, conosciuto anche da giovane come forte giocatore di Football Americano, oltre a due titoli come campione mondiale di Wrestling nei pesi massimi, è riconosciuta la striscia vincente di combattimenti più lunga (173-0 ) nella storia del Wrestling....pensare che un astrologo segnosolare se consultato quando era piccolo avrebbe potuto anche dire alla sua mamma di non fargli fare troppo sport...

Per quanto poi la statura... morale ecco che gli astrologi non si peritano di dire che i nati nel segno sono troppo gretti e materialisti per occuparsi di spiritualità e invece molto portati ad avere grandi soddisfazioni materiali da adulti, mentre da giovani la vita riserva a loro tempi grami....
Naturalmente avrete già capito dove voglio arrivare, i due esempi che propongo sono agli opposti...il primo è conosciuto come uno dei più grandi criminali di tutti i tempi, Al Capone, e il secondo una delle Sante più famose oggi al mondo, Teresa di Lisieux (qui la biografia), nota anche come Santa Teresa del Bambin Gesù o Santa Teresina.

Al Capone

Di Al Capone si è detto di tutto e di più, che fosse un bandito è assodato, ma sembra che alla fine, pagasse più lui di tasse in proporzione al reddito del recente sfidante repubblicano alla Casa Bianca Mitt Romney...o almeno così dicono le cronache.

Santa Teresa di Lisieux
Suora di clausura fin dall'età di quindici anni nel monastero delle Carmelitane Scalze di Lisieux in Francia, canonizzata da Pio XI il 27 Maggio 1925, è stata dichiarata Patrona di Francia assieme a Giovanna D'Arco, terza donna ad essere proclamata Dottore della Fede dopo Santa Teresa d'Avila e Santa Caterina da Siena.
Muore a soli 24 anni di tubercolosi, e la sua opera maggiore "Storia di un anima" verrà pubblicata dopo la morte....altro che grandi soddisfazioni materiali in età adulta...

Tanto per divertirmi ecco che come ultimi esempi (ma ce ne sarebbero a iosa) mi sono riservato di commentare le definizioni degli astrologi sull'aspetto del capricorno che vien sempre descritto, con molta poca fantasia, serio, con un viso grave, di forma allungata, scuro, ripiegato ecc. ecc. e qualcuno ci aggiunge anche l'acne giovanile e altri la lebbra , così , tanto per gradire...
Il primo esempio di contrasto, che dovrebbe ormai aver fatto capire al lettore che l'appartenenza ad un segno non vuol dire proprio niente se presa da sola..., è l'attore comico inglese Rowan Atkinson che con la sua faccia di gomma ha fatto sbellicare dalle risa il mondo intero negli ultimi venti anni interpretando il personaggio, diventato ormai un mito,  Mr. Bean...mentre il secondo è tanto per restare in ambito dello spettacolo è il bellone ma anche bravo attore e regista Kevin Costner,

Rowan Atkinson
Forse qualcuno non sa che Rowan Atkinson (qui la biografia) non è solo attore ma anche scrittore, produttore e regista e laureato in ....ingegneria....proprio così, non ci crederete ma è un ingegnere elettrico...


Kevin Costner
                                       
Kevin Kostner non è solo uno delle star di Hollywood più conosciute, sia come attore che come regista premiato da un oscar per "Balla coi lupi" ma è anche una star della musica rock, e ultimamente si è esibito a Roma con la sua band suonando la chitarra elettrica...tra Kevin Costner rocchettaro e il surreale Mr. Bean cosa non farebbero questi capricorni pur di dar torto a chi li vorrebbe grigi e seri come conviene agli appartenenti al segno della capra di mare..!!

Conclusione: non fatevi mai ammaliare dalle sirene dell'astrologia segnosolare, i vari oroscopari che pretendono di dirvi come siete fatti e anche come sarà il vostro futuro solo sulla base del vostro segno di nascita sono solo dei conta balle, l'astrologia è molto ma molto più complessa, è difficile da apprendere e da praticare...
Se prendete in considerazione solo il segno solare ci troverete tutto e di più...sopratutto troverete che non è possibile distinguere un appartenente ad un segno da un altro.

1a regola = l'aspetto fisico non dipende dal segno solare ma dall'ASC, dal suo governatore e dai pianeti ad esso collegato...

2a regola = il carattere non dipende dal segno solare ma principalmente dall'Asc e dal resto della carta natale...

3a regola = la carriera non dipende dal segno solare ma dal segno al MC e dai pianeti ad esso collegati, inoltre dalla casa 6a e 2a.

4a regola = il segno zodiacale definisce le qualità del sole, il suo modo di esprimersi, non il suo campo di azione.

5a regola = più che il segno zodiacale andate a guardare la casa in cui è posizionato il sole...troverete il settore di interesse e impegno del soggetto analizzato...

6a regola = le descrizioni dei segni zodiacali sono teoriche, generiche e si riferiscono sempre a segni presi in purezza, cioè non contaminati dalla presenza nel tema di angoli e pianeti in altri segni...devono perciò essere prese in considerazione usando buon senso e sempre mettendole in confronto col resto del tema, senza il tema natale davanti agli occhi non si possono fare analisi astrologiche serie. 

Nel ricordarvi che anche Gesù, Oliver Hardy (Ollio) e Mao Tse Tung appartengono al segno del Capricorno un augurio di buon proseguimento nel 2014...di qualsiasi segno siate ^_^